Comunicazioni

TRASMISSIONE TELEMATICA DEI CORRISPETTIVI PER COMMERCIANTI AL MINUTO E DISTRIBUTORI AUTOMATICI

Post on 09 Settembre 2016

News del 09/09/2016

Dall’1.1.2017 i commercianti al minuto e gli altri soggetti assimilati di cui all’art. 22, DPR n. 633/72 potranno optare per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei corrispettivi giornalieri delle cessioni di beni / prestazioni di servizi. Tale opzione avrà durata quinquennale e, salvo revoca, è prorogata di ulteriori 5 anni.

La memorizzazione elettronica / trasmissione telematica:

·     sostituirà l’obbligo di annotazione dei corrispettivi sull’apposito registro;

·     sostituirà l’obbligo di certificazione dei corrispettivi mediante scontrino / ricevuta fiscale, fermo restando l’emissione della fattura su richiesta del cliente.

Dalla medesima data, la memorizzazione elettronica / trasmissione telematica sarà obbligatoria per i soggetti che effettuano cessioni di beni tramite distributori automatici (c.d. “vending machine”) collocati in uffici, ospedali, scuole, ecc.